siti di incontri per sposati Basket – Martinsicuro Monstars: vittoria corsara a Cepagatti

meetup group for singles over 50 linda carreon Vittoria decisiva in ottica play-off per i Monstars

non innamorarsi mai di un uomo sposato CEPAGATTI – I Martinsicuro Monstars tornano a giocare dopo due gare rinviate e una vinta a tavolino (20-0 contro Silves Avezzano) e rompono la maledizione delle trasferte: seppur solo in 9 e ancora senza il capitano Arrigoni (rientrerà lunedì nella gara casalinga contro i Crabs Roseto), i truentini sbancano il palazzetto di Cepagatti sconfiggendo gli Spartans di Chieti Scalo per 74-64.

meet christian singles uk Nonostante la prolungata assenza dal campo, i ragazzi di coach Matteo Scarpantoni sono scesi in campo assolutamente concentrati, giocandosi i primi due quarti punto a punto: alle triple di D’Alessandro per gli Spartans ha risposto presente Gabriele Scarpantoni, in una sfida tra cecchini che ha infiammato l’arena. Il primo quarto si è concluso 18-17 per i padroni di casa e all’intervallo il risultato è stato di 41-41. Una partita in perfetto equilibrio fino al terzo quarto, che è stato la chiave di volta del match: per alcune recriminazioni sulle scelte arbitrali da entrambe le parti, gli animi si sono andati scaldando. Inizialmente sono stati i Monstars a rischiare di perdere la testa, subendo anche un parziale negativo, ma poi, grazie ad un prezioso time out del coach, i truentini hanno ritrovato la calma. Alla ritrovata calma dei martinsicuresi è però conseguita la perdita delle staffe da parte degli Spartans, che hanno visto assegnare un fallo tecnico al loro numero 9 Bucci al termine del terzo quarto per un contrasto di gioco con Gabriele Scarpantoni. All’avvio dell’ultima frazione di gioco, il risultato di 57-54 per gli ospiti ha fatto ben sperare i Monstars, che sono riusciti infine ad incrementare il vantaggio e a vincere di ben dieci punti.

bakeca incontri brescia donne Doveroso dire che sul finale gli animi si sono placati e la gara è finita in strette di mano e abbracci. Una bella gara, combattuta e agonistica. Migliore in campo per i Monstars è stato sicuramente Gabriele Scarpantoni (34 p.ti e 5 assist), che sembra ormai aver ritrovato il suo magico tiro da tre (66% da 3 p.ti, anche se con due tabellate non dichiarate). Da segnalare l’ottima prestazione di Spinosi (5 p.ti, 4 rimbalzi), appena rientrato dal lungo infortunio, di Pulcini (13 p.ti, 7 assist, 4 rimbalzi e 4 palle recuperate), che si è allenato poco ultimamente per diversi guai fisici, di Diagne (12 p.ti, 14 rimbalzi e 1 stoppata), che ha dominato al rimbalzo e dentro l’area e di De Cesaris (9 p.ti, 2 assist, 9 rimbalzi, 3 palle recuperate e 1 stoppata), che superato il momento di tensione nel terzo periodo è stato uno dei fulcri della vittoria truentina.

donna vuole uomo Ora la classifica del girone ponente vede in vetta i Crabs di Roseto e i 4 Fun di Francavilla a 18 punti, con subito dietro Martinsicuro a 16 e con una gara ancora da recuperare. Al quarto posto inseguono i Virtus Dolphins di Pescara a 8 punti, gli avversari di domani sera dei Monstars. Ai truentini basta una vittoria nelle prossime (e ultime della stagione) cinque partite per avere la matematica certezza dei playoff, oppure che i Dolphins perdano almeno una delle prossime loro quattro, oppure che, in caso di nessuna vittoria dei Monstars e di quattro vittorie dei Dolphins, la differenza canestri sia a loro favore. Insomma, il discorso playoff sembra quasi archiviato, ma è bene non cantare vittoria prima del previsto. Per il primato nel girone, invece, è tutta un’altra storia: bisogna continuare a vincere, in vista anche dei due scontri diretti delle prossime settimane con le dirette pretendenti.